Pensionati AVS

Richiesta di una rendita di vecchiaia

Le persone che desiderano beneficiare di una rendita di vecchiaia devono inoltrare la relativa richiesta alla cassa di compensazione competente, almeno cinque o sei mesi prima dell’inizio del diritto alla rendita.

Per la rendita di vecchiaia è quindi necessario inoltrare una richiesta. I dipendenti ricevono l’indirizzo della cassa di compensazione competente dal loro datore di lavoro.

Richiesta di una rendita di vecchiaia
E-Modulo PDF

Revoca del rinvio della rendita di vecchiaia
E-Modulo PDF

Richiesta di rendita di vecchiaia dell’UE/AELE
PDF

Opuscolo rendite di vecchiaia e assegno per grandi invalidi dell’AVS
PDF

Opuscolo riscossione flessibile della rendita
PDF

Richiesta di una rendita per superstiti

L’AVS versa delle rendite per superstiti alle vedove, ai vedovi ed agli orfani.

Le vedove, i vedovi, gli orfani o il loro rappresentante, inoltrano la richiesta di rendita presso l’ultima cassa di compensazione che ha incassato i contributi della persona deceduta.

Richiesta di una rendita per superstiti
E-Modulo PDF

Opuscolo
PDF

Richiesta di calcolo di una rendita futura

Il calcolo di una rendita futura informa sul diritto alla rendita al momento del pensionamento, in caso di invalidità o di decesso di un membro della famiglia.

La richiesta deve essere inoltrata alla cassa di compensazione che ha incassato gli ultimi contributi della persona che per prima avrà diritto alla rendita.

Richiesta di calcolo di una rendita futura
E-Modulo PDF

Opuscolo
PDF

Richiesta di un assegno per grandi invalidi AVS

Le persone sono considerate come grandi invalidi, allorquando necessitano regolarmente di aiuto nell’adempiere gli atti ordinari della vita (vestirsi, cura del corpo, mangiare, ecc.) e che il loro stato necessita di aiuti permanenti o di una sorveglianza personale. 

La relativa richiesta dovrà essere inoltrata all’ufficio AI del cantone di domicilio.

Richiesta: Assegno per grandi invalidi AVS
E-Modulo PDF

Uffici AI
Link

Divorzio

I contributi AVS versati durante gli anni di matrimonio sono reciprocamente ripartiti per metà.

Noi consigliamo di richiedere la divisone die redditi immediatamente dopo il divorzio. La richiesta verrà inoltrata alla cassa di compensazione che ha incassato gli ultimi contributi.

Richiesta di ripartizione die redditi in caso di divorzio
E-Modulo PDF

Opuscolo
PDF

Cambiamento del numero di conto

Le modifiche del conto per il versamento delle prestazioni dovranno essere comunicate mediante il seguente formulario
PDF

Altri opuscoli

Mezzi ausiliari dell’AVS
PDF

Accrediti per compiti educativi
PDF

Prestazioni complementari all’AVS e all’AI
PDF

Diritto alle prestazioni complementari all’AVS e all’AI
PDF

Prestazioni complementari (PC) 2021: cosa cambia?
PDF

TeamPosizioni vacantiChi siamoVantaggi affiliatiPosizioneLinks